Francesca Elettra Maria & Davide

25 agosto 2018
La Lista Regali si è chiusa il 31-12-2018
  • Il viaggio

    Australia & Polinesia

    26 agosto 2018

    L’Australia è terra immensa, dove gli orizzonti sono infniti e la luce del sole gioca con rocce e deserti, talvolta rossi, talvolta dorati, colorandoli di mille gradazioni differenti durante l’arco della giornata. È terra dove il verde brillante delle ftte foreste, pluviali a Nord, temperate a Sud, arriva fno a toccare il blu degli Oceani. Quello stesso blu che lentamente sfuma in un meraviglioso turchese come raggiunge le isole sul reef. È terra che un giorno vi vedrà su una spiaggia a pochi metri da un cucciolo di leone marino, con alle spalle canguri che saltellano e koala appisolati su eucalipti, e il giorno dopo vi troverà a sorseggiare un cocktail davanti al romantico proflo dell’Opera House di Sydney che si staglia su cieli dai tramonti infuocati.

    E il viaggio continua con una meta da sogno: la Polinesia!!! Viaggiare da un’isola all’altra, combinare il rigoglioso delle isole vulcaniche con le bianche spiagge delle isole coralline, realizzare il sogno di un viaggio di nozze in Paradiso. Un viaggio eccezionale. Narra la leggenda che le isole della Polinesia Francese furono create da un enorme banco di pesci negli abissi dell’oceano. Un giorno il dio “Manu” (un’invocazione) navigava per mare insieme ai suoi fratelli e decise di pescare. Pescò così a lungo che i suoi fratelli, esausti ì, si addormentarono. Maui iniziò a cantare per infondere energia alla sua canna da pesca e all’improvviso sentì uno strattone alla lenza, troppo forte per essere soltantoo un pesce! Svegliò i fratelli e insieme a loro, dopo una lotta accanita, riuscirono a pescare quello che pensavano fosse un enorme pesce. Ma non era affatto un pesce, era un’isola! Gli altri pesci che erano rimasti impigliati, riuscirono a liberarsi e a scappare in mare. Secondo la leggenda è da quel giorno che le isole della Polinesia ebbero origine, spargendosi per quell’immensa area dell’oceano detta “Moana Nui”.

    Il nostro viaggio è on line.

    Cerimonia

    25 agosto 2018